FISIOLOGIA DELLA PINEALE.

TECNICHE METAFISICHE E PINEALE.

LA MEDITAZIONE CIRCOLARE E L'ATTIVAZIONE DELL'EPIFISI.

GHIANDOLA PINEALE.

LA MEDITAZIONE CIRCOLARE E LA PINEALE.

La tecnica di decalcificazione

della ghiandola pineale :

LA RIATTIVAZIONE DELLA GHIANDOLA PINEALE, LA QUALE E' PREPOSTA AL CONTRLLO DEI NOSTRI RITMI BIOLOGICI, IN ACCORDO CON LA NATURA CHE CI CIRCONDA ; CONSISTE NELLA RIDUZIONE DELLA FORMAZIONE DEI CRISTALLI CHE SI FORMANO ,NEL CORSO DELLA VITA ,IN QUESTA GHIANDOLA.

LA GHIANDOLA PINEALE E' SENSIBILE AI CAMPI ELLETTROMAGNETICI E LI TRASFORMA IN SEGNALI CHIMICI.

CODESTA GHIANDOLA FORMA INFATTI ,ALMENO QUATTRO ORMONI,TRA CUI LA MELATONINA, NEL CORSO DELLE VENTIQUATTRO ORE.

LA MEDITAZIONE IN CERCHIO , ANTICA TECNICA , CHIAMATA IN CINA BA GUA, PERMETTE DI SBLOCCARE IL MECCANISMO CRANIO-SACRALE O POMPA CRANIO SACRALE ; OPERANDO UN RESET A LIVELLO DELLA COMUNICAZIONE TRA SACRO,PAVIMENTO PELVICO E BASE CRANICA.

ESEGUENDO VENTI MINUTI AL GIORNO TALE MEDITAZIONE INTEGRIAMO QUELLA CATENA CHE CHIAMIAMO PSICO-NEURO-ENDOCRINA.

L'ESPERENZIALITA' DELLA TECNICA CI PERMETTE DI VIVERE ATTRAVERSO SEGNALI COERENTI CORPOREI FISICI STATI MENTALI-EMOZIONALI ARMONICI.

APRIAMO IL CORSO SIA CON LE BASI TEORICHE CHE PRATICHE.

 

 

 

 

LA SUPERCOSCIENZA ED IL PIACERE.

LA COSCIENZA GENERA FEQUENZE,OSCILLAZIONI CHE  MODIFICANDO LE ROTAZIONI DI SPIN ; INTERFERISCONO CON LA PINEALE dopo che questa si è' calcificata soprattutto ad opera dei composti fluorati

Strutture a atomo-funzionali che rendono possibili l'espressione del piacere è dell'auto coscienza spirituale:

Cioè':

GHIANDOLA PINEALE

SISTEMA CEREBRALE CANNABINERGICO

ATTIVITA' cognitiva del cervelletto

Ghiandola del timo

ATTIVITA' PSICONEUROENDOCRINA cardiaca

Ghiandola coccigea

A livello cerebrale due sistemi Neurochimica fondamentali,polari e complementari:

SISTEMA OPPIOIDE connesso alla vita inconscia ,ipofisi.

Questo sistema è' attivo in condizioni: stress, dolore ,ansia,irritabilità',e' indice diimmunosoppressione o stato di malattia.

È' mediato da catecolamine,Cortisolo ed OPPIOIDE.

 

Il SISTEMA CANNABINOIDEinvecee' connesso ita cosciente sovracosciente.

 

Primo segno dello stato di salute e' differenziare la luce dalle tenebre.la sola chiusura degli occhi attiva la ghiandola pineale.

EPIFISI= COSCIENZA DEL CORPO.

DIFETTO PINEALE:

AUTISMO

DEMENZA SENILE

 

GLI ORMONI DELLA PINEALE E LE FASI DEL GIORNO.

 

I quattro ormoni secreti epifisi:

MELATONINA

5 METOSSITRPTAMINA

5METOXITRIPTOFOLO

5METOXIINDOLOACETICO

 

LITURGIA DEL GIORNO

 

ALBA 5METOXIINDOLOACETICO

 

ORE 12 5METOXITRIPTOFOLO

 

POMERIGGIO 5METOXITRIPTAMINA

NOTTE MELATONINA

 

EFFETTI ANTITUMORALI DELLA MELATONINA:

 

1) AZIONE CITOTOSSICA ANTIPRIFERATIVA

 

2) AZIONE DI INDUZIONE DEL DIFFERENZIAMENTO CELLULARE PER LIMITARE L'AGGGRESSIVITA' BIOLOGICA DEL TUMORE.

Il cuore delle persone che non provano piacere secerne DIENDOTELI A-1 ( ET 1 ); la quale inibisce sia la ghiandola pineale che quella coccigea, attiva il sistema simpatico, predisponendo all'aperto sifone ed alla ischemia miocardi a; induce inoltre immuni soppressione ed agisce così' in senso PROTUMORALE.

 

LA GHIANDOLA PINEALE.

CORSO :

COME SI PUO' OPERARE CON IL MOVIMENTO SPIRALE E COMPIENDO DEI CIRCUITI A VALENZA RADIONICA SULL'ATTIVITA' DELLA PINEALE ED ALLA SUA DECALCIFICAZIONE ACQUISTANDO CONSAPEVOLEZZA E SALUTE.

" LA LITURGIA DELLA GIORNATA PER RESETTARE L'ATTIVITA' DELLA GHIANDOLA PINEALE.

 

CIRCUITO POMERIDIANO

LITURGIA DEL GIORNO : NEL POMERIGGIO LA PINEALE FORMA SOPRATTUTTO 5 METOXITRIPTAMINA.