ORGANO VASCOLARE DELLA LAMINA TERMINALE ( OVLT)

https://it.wikipedia.org/wiki/Lamina_terminale

 

GRAZIE A QUESTA STRUTTURA PERMEABILE  ALCUNE CIOTOCHINE  PERIFERICHE POSSONO ACCEDERE AL SISTEMA NERVOSO CENTRALE  ED INFLUENZANO

ATTIVITA' DEI NEURONI

COMPORTAMENTO

 

 

Le citochine sono molecole proteiche prodotte da vari tipi di cellule e secrete nel mezzo circostante, di solito in risposta a uno stimolo, e inducono nuove attività come crescita, differenziazione e morte. La loro azione di solito è locale, ma talvolta può manifestarsi su tutto l'organismo. Le citochine possono quindi avere un effetto autocrino (modificando il comportamento della stessa cellula che l'ha secreta), o paracrino (modificano il comportamento di cellule adiacenti). Alcune citochine possono invece agire in modo endocrino, modificando cioè il comportamento di cellule .

L’azione dell’IL-1β comporta ricadute sulla regolazione neuroendocrina con sintomi quali sonnolenza, astenia, febbre, alterazione delle funzioni affettive, cognitive e comportamentali. Possiamo quindi affermare che citochine infiammatorie sintetizzate anche in periferia sono in grado di influenzare il SN, in particolare l’ipotalamo, avendo un effetto sia sulla secrezione del cortisolo (attivando l’asse ipotalamo-ipofisi-surrene), sia sul SNA attraverso le vie discendenti che originano dal PVN.

 

PROSOPOAGNOSIA