ALESSIA MACCI E MSURIZIO NANNINI

FONDAMENTALMENTE CI SONO DUE METODI PER LA FORMAZIONE OPERATIVA ENERGETICA:

UNA CLASSICA

ED UN’ALTRA DESTRUTTURANTE CHE POTREMMO DEFINIRE INTESA AD AUMENTARE NELL’OPERATORE LA RISPOSTA INTUITIVO-ISTINTIVA.

QUESTA SECONDA VIA TENDE A RENDERE L’OPERATORE COME UN’ANTENNA.

CIOÈ’ L’OPERATORE PERCEPISCE L’ENERGIA A VARIE DISTANZE DALLA PERSONA E DISEGNA UNA MAPPA DELLA ESPANSIONE O RETRAZIONE DEL CAMPO DI EMANAZIONE.

QUESTO PERCORSO SI ATTUA CON METODI ANTICHI,SOPRATTUTTO RICONDUCIBILI ALLA CULTURA SCIAMANICA.

 

https://www.spreaker.com/show/definizione-di-operatore-bioenergetico

 

Non è stato inserito alcun video