LA NCGS

LA NCGS ( NON CELIAC GLUTEN SENSITIVITY)

E' QUELLA PARTICOLARE CONDIZIONE PER CUI SI E' SENSIBILI AL GLUTINE PUR NON AVENDO LA CELIACHIA.

E' CARATTERIZZATA DA SINTOMI MULTISISTEMICI SIA A CARICO DELL'INTESTINO CHE DI ALTRI APPARATI.

DOPO POCHE ORE O GIORNI DALL'INGESTIONE DEL GLUTINE.

LA DIETA GLUTEN FREE E' LA TERAPIA ,MA A VOLTE PUO' ESSERE INTRAPRESA A PERIODI.

 

ENDOCRINOLOGIA MICROBICA

IL MICROBIOTA INTESTINALE OLTRE A FORMARE MOLTE SOSTANZE DI TIPO ORMONALE RISPONDE AD INPUT ORMONALI PROVENIENTI DA ALTRI ORGANI.

PER ESEMPIO IN CASO DI STRESS ACUTO VI E' UN AUMENTO DI NORADRENALINA QUESTO NEUROTRASMETTITORE CAUSA UNA CRESCITA ANOMALA NELL'INTESTINO DI ESCHERICHIA COLI ,CHE ,SE E' IN QUANTITA' ECCESSIVA PRODUCE NORADRENALINA.

IN QUESTO MODO SI PRODUCE UN CIRCOLO VIZIOSO PER MANTIENE LA SITUAZIONE DI STRESS.

( DA MITOCONDRIO MON AMOUR di Enzo Soresi

UTET)

 

INTESTINO ED AUTOIMMUNITA’

 

L'INTESTINO HA UNA INNERVAZIONE SECONDARIA SOLO A QUELLA DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE.

L'INTESTINO E' AUTONOMO FUNZIONALMENTE RISPETTO AL SISTEMA NERVOSO CENTRALE.

L'INTESTINO POI COMUNICA DIRETTAMENTE SENZA LA MEDIZAIONE DEL SISTEMA NERVOSO CON :

SISTEMA IMMUNITARIO

SISTEMA ENDOCRINO

 

 

 

https://www.spreaker.com/episode/20240734

TERAPIA ENERGETICO-VIBRAZIONALE DELL’INTESTINO.


Importanza della “TERAPIA ENERGETICO - VIBRAZIONALE DELL’INTESTINO “per le patologie quali ansia depressione .
È nata la PSICONEUROENDOCRINOGASTROENTEROLOGIA.
La psicobiologia si interessa di come il MICROBIOTA intestinale l'intestino e il suo sistema nervoso siano in grado di influenzare e di regolare le funzioni del cervello in conseguenza di ciò , di contribuire al mantenimento del nostro benessere mentale .
NEUROGASTROENTEROLOGIA.

L'intestino è il solo organo che contiene un sistema nervoso intrinseco in grado di mediare i riflessi in completa assenza di input del cervello e del midollo spinale . ( ECCO PERCHÉ’ RISPONDE ALLA VIBRAZIONE DELLA MANO.)
Nell’intestino tenue ci sono più di 100 milioni di neuroni ; un numero grosso modo uguale al numero dei neuroni presenti nel midollo spinale ; aggiungiamo poi i neuroni presenti nella esofago , stomaco e intestino crasso e scopriremo che abbiamo più neuroni nell'intestino che nel midollo spinale .
Di fatto il sistema nervoso enterico è un centro di elaborazione dati moderno e pieno di vita che ci consente di portare a termine alcuni compiti molto importanti e spiacevoli senza alcuno sforzo mentale .
Dal momento che il sistema nervoso enterico può funzionare in modo autonomo bisogna considerare la possibilità che il cervello intestinale abbia le proprie psiconevrosi .


La vibrazione peristaltica viene evocata da un’azione diretta sul sistema gastroenterico.

Probiotic birth

Towards the end of the 1990s, the New York Times published a publishing article on intestinal microbioma, speaking for the first time to the big audience of Second Brain, the Second Brain  it would be the enteric nervous system and it would be “second” only to the “first brain” or the Central Nervous System, referring to a new field of medicine called NeurGastroEnterology; the researchers mentioned in that article,

including the famous Michael D. Gerhson, they have shown that the intestine contains independent neuronal circuits, which ensure that the digestive tube below the esophagus also works in the absence of connections to the Il rest of the Central Nervous System. These two acquisitions, i.e. the revaluation of the importance of the Intestrial Flora/Microbiotic Intestinal and the discovery that the intestinal nervous system/Second Brain has its autonomy  dropped the bases of psychomothers..