ANALISI CAOSBIOLOGICA 1

PRIMA PARTE ANALISI CAOSBIOLOGICA IN BIOLOGIA.

MATEMATICA DEL CAOS.

 

L’osservazione empirica e sperimentale ha dimostrato che i fenomeni della natura non si presentano in modo ordinato ; cioè secondo i postulati della geometria euclidea o delle leggi generali della scienza .Questo modo disordinato di comportamento della natura che possiamo chiamare caos avviene anche nei fenomeni biologici sia nella espressione fisiologica di un fenomeno biologico ma ancora più’ nella espressione patologica .
quindi studiare il caos e così nasce la matematica del caos che per prima cosa e inpone una differenza fondamentale : il caos non viene assimilato al caso perché ; il caos fa parte della struttura stessa dei sistemi dinamici , il caso e disordine del sistema dinamico dovuta ad una interferenza esterna fortuita che incide sulla variabilità del fenomeno .
Quindi facciamo una prima differenza fondamentale tra disordine casuale e disordine caotico .Da questo è derivata una matematica che segue una particolare procedura statistica di esaminare gli stati del caos nei fenomeni dinamici che quindi presentano un aspetto disordinato.

VUOTO

Considerations on quantum vacuum.

The vacuum, according to quantum physics, is not nothing.

Quantum vacuum is an entity susceptible to oscillation.

It is a structure ahead of space-time so it can not be confused with cosmic ether.

From the quantum vacuum emerges space-time.

It is a structure able to interact with all bodies.

 

From Prof. Emilio Del Giudice's lessons.

CHAOTIC PHENOMENA.

Historically the emergence of the study of chaotic phenomena occurs with the three body problem, a dynamic problem of mathematical physics applied to celestial mechanics, addressed primarily by mathematicians Joseph-Louis Lagrange and Henri Poincaré.

The real birth of this scientific theory, however, occurs in 1963, when Edward Lorenz published his article Deterministic nonperiodic flow, which is the chaotic behavior in a simple and deterministic system, with the formation of a strange attractor.

In subsequent years many discoveries in this field made by Mitchell J. Feigenbaum, who discovered the universality of some constants from a study on the logistics, led him to a theory on the development of turbulence in fluids. The Belgian mathematician David Ruelle and Floris Takens Dutch physicist pioneered the theory of strange attractors.

L'ORDINE IL CAOS ED IL CASO.

REDOX- HEALTH

 

Starting from the principle that energy can be transferred in the form of heat or electromagnetic waves, we see how these two phenomena interfere with living matter.

THE HEALTH OF A BODY IS  'DETERMINED BY NUMBER OF REDOX REACTIONS IN THE TIME RATE ;WHEN THE BODY STARTS TO BECOME ILL REDUCES THE NUMBER OF ELECTRON AVAILABLE TO REDOX REACTIONS .

I QUANTI.

BIOFOTONI

FIRST.

In practice was made through the computer graphical data encoding arrived from satellites that allowed to draw the frequency wave that the visible matter not visible vibrates and spreads

It is necessary in the modern medicine set of protocols will affect the consistency of the biological system

FOTONE.

BIOFOTONI.

PARADIGMA QUANTISTICO.

BASI DI FISICA QUANTISTICA PER TUTTI.

MECCANICA QUANTISTICA.

FISICA E COSCIENZA.

FISICA QUANTISTICA.

DUALISMO ONDA - PARTICELLA.

MECCANICA QUANTISTICA.

Image taken by the mio fascial meridian  text

SISTEMI REGOLATORI IN BIOLOGIA.

OGGI UNO DEI PROBLEMI PIÙ' IMPORTANTI DELLA BIOLOGIA E' LO STDIO DEI SISTEMI REGOLATORI,CHE SONO POI RESPONSABILI DELLA COERENZA DI STATO DEL SISTEMA VIVENTE.

INTERAZIONE CAMPO ELETTROMAGNETICO IN BIOLOGIA.

IMPORTANZA DELLA INTERAZIONE TRA CAMPO GRAVITAZIONALE E SISTEMA VIVENTE.


Le leggi che coveranno il vivente sono prima fisiche e poi chimiche.
Cosa manca ad una visione chimica del vivente ?
Ogni cellula ha un voltaggio negativo all'interno ed un voltaggio positivo all'esterno quindi : ogni cellula vivente è una pila.
Ogni cellula ha un voltaggio pari a 1,4 elettron Volt ;considerando 50.000 miliardi di cellule abbiamo 1,4 × 50.000 miliardi = 70.000 miliardi di elettro Volt di elettricità nel nostro corpo.
Con le tecniche bioenergetiche possiamo convogliare e bilanciare l'energia chiamata QI ed utilizzarla come sistema terapeutico.


Spesso identifichiamo l'uomo come una somma di relazioni biochimiche.
Le quattro forze che regolano il nostro universo sono :
1)la forza di attrazione forte
2)forza di attrazione debole 3)
la forza di gravità
4) il campo elettromagnetico.
Quindi la forza chimica non compare .
Perché in realtà la chimica e' un prodotto di queste forze.
Il campo elettromagnetico agisce nel vivente su due livelli uno più' basso : le interazioni intercellulari ed un altro più alto come quando andiamo a farci un elettroencefalogramma ;cioè' a livello del funzionamento dei grandi organi.

Non abbiamo una comprensione esatta del meccanismo di azione biologico del campo elettromagnetico.
A partire dagli anni 80 numerosi scienziati si dedicarono a questo problema : Liboff
Blackman, Chiabrera .
L'unica teoria che sembra abbastanza attendibile è quella formulata da Liboff :
TEORI DELLA IONORISONANZA CICLOTRONICA.
Abraham R. Liboff
Professor Emeritus Ph.D., New York University
Il dispositivo SEQEX® trae le sue origini dalla ricerca condotta a metà degli anni Settanta dallo scienziato W.R. Adey , il quale scoprì ,che è possibile stimolare gli ioni biologici negli esseri viventi attraverso l’uso di campi elettromagnetici a bassissima intensità e frequenza.
Negli anni seguenti, Carl Blackman, scienziato dell’americana EPA (Environmental Protection Agency – Agenzia di Protezione dell’Ambiente) scoprì che questi risultati dipendevano criticamente dalla direzione di applicazione dei campi elettromagnetici.
Nel 1984 il Prof. A.R. Liboff, interessato all’epoca agli effetti biologici delle radiazioni cosmiche, ipotizzò che le scoperte di Adey e di Blackman potessero essere facilmente spiegate supponendo che il campo magnetico terrestre o Campo Geomagnetico – CG (Geo Magnetic Field – GMF) interagisse con i campi variabili applicati producendo un fenomeno noto come Ionorisonanza Ciclotronica (Ion Ciclotron Resonance ICR – di seguito Ionorisonanza) direttamente all’interno dei tessuti.
In fisica il fenomeno della Ionorisonanza è ben conosciuto: esso richiede l’applicazione simultanea di due campi magnetici paralleli, uno statico ed uno variabile nel tempo.
Comunque, fino a quel momento nessuno aveva mai previsto che la Ionorisonanza si potesse verificare anche nei sistemi biologici, essendo questo tipo di risonanza poco comune alle basse frequenze salvo nel vuoto estremo come ad esempio nello spazio.
Nondimeno Liboff, supponendo che gli effetti osservati in laboratorio da Adey e Blackman fossero dovuti alla Ionorisonanza dimostrò, in base alle frequenze usate ed ai valori del CG, che i fenomeni verificati producevano esattamente un risultato prevedibile.
In particolare dimostrò come la gamma di intensità del CG sulla superficie terrestre corrispondesse a frequenze di Ionorisonanza, frequenze molto basse e fisiologicamente significative in grado di sollecitare ioni biologici chiave come ad esempio calcio, potassio e magnesio.
In seguito Liboff mostrò anche come queste scoperte avessero un’importanza rivoluzionaria: le osservazioni di Adey e Blackman descrivono effettivamente una proprietà elettromagnetica intrinseca degli esseri viventi.
Dimostrò inoltre che i precedenti successi con i campi magnetici pulsati (PMF-Pulsed Magnetic Field noti anche come magnetoterapia) per trattare patologie ossee, come artrosi, osteoporosi o ritardi di consolidamento presentati dal Dr. C.A.L. Bassett negli anni ’70 erano più verosimilmente casi particolari di Ionorisonanza, effetti fisici noti derivanti dalla capacità delle frequenze a banda larga nei segnali PFM di includere talvolta frequenze di Ionorisonanza.
Per verificare queste ipotesi Liboff con l’aiuto del Prof. S.D. Smith e del Prof. B.R. McLeod, del dott. J. Thomas e dello studente K. A. Jenrow, si imbarcò in una lunga serie di esperimenti su vari organismi.
Questi esperimenti e molti altri nel mondo provano senza ombra di dubbio che combinazioni di Ionorisonanza di campi magnetici sintonizzati su certi ioni possono avere profondi effetti sugli esseri viventi siano essi una coltura cellulare o un organismo completo.
Anche un altro ricercatore, il Dr. Mikhail Zhadin osservò gli effetti dell’ICR su diversi organismi conducendo esperimenti che mostrarono cambiamenti repentini nella conduttività elettrica di soluzioni acquose di aminoacidi indotti da campi magnetici a frequenze di Ionorisonanza.
Tuttavia, malgrado le conferme sperimentali e i contributi di Liboff, Lednev, Blanchard, Zhadin, Del Giudice ed altri, ad oggi non esiste una spiegazione teorica esauriente delle ipotesi sulla Ionorisonanza.
Nel 1987 fu autorizzata dall’americana FDA (Food and Drug Administration) la prima applicazione medica della Ionorisonanza per trattare i ritardi di consolidamento nelle fratture ossee e pochi anni dopo un secondo impiego medico fu approvato per aiutare la fusione spinale (nella spina bifida); trattamenti, questi, erogati localmente nella zona della lesione o sintomo.
Ad oggi, queste applicazioni della Ionorisonanza generano un fatturato annuale mondiale di circa 85 milioni di dollari.
» La nascita di un nuovo dispositivo
Alla fine degli anni ’90 un tipo di trattamento totalmente diverso fu proposto in Italia dall’azienda S.I.S.T.E.M.I. srl. Con l’aiuto di ingegneri e ricercatori venne progettato un dispositivo elettromedicale chiamato SEQEX® per trattare con frequenze Ionorisonanza-simile in modo veramente olistico non una singola zona, ma l’intero organismo umano.
I ricercatori di S.I.S.T.E.M.I. srl traendo ispirazione dall’originaria intuizione di Liboff in base alla quale tutti gli esseri viventi hanno intrinseche proprietà biologiche di Ionorisonanza-simile, considerarono ragionevole aspettarsi che queste proprietà fossero condivise dall’intero organismo. Partendo da questo presupposto, i ricercatori ne ricavarono che l’applicazione esterna di segnali magnetici di Ionorisonanza-simile su tutto il corpo avrebbe potuto essere d’aiuto per il recupero del benessere degli individui.


Per comprendere la Ionorisonanza ciclotronicache dobbiamo conoscere due fenomeni :
1) la forza di Lawrence e
2) Calcium b
Lawrence scoprì agli inizi del novecento che una particella carica che si muove vicino ad un campo elettromagnetico riceve una deviazione sulla sua traiettoria se la spinta perdura per un certo tempo la traiettoria della particella diventa circolare.
« La gente non si rende conto di quale grande influenza abbia avuto Lorentz sullo sviluppo della fisica. Non possiamo immaginare come sarebbe andata se egli non avesse dato tanti contributi impareggiabili »
(Albert Einstein)
Hendrik Antoon Lorentz (Arnhem, 18 luglio 1853 – Haarlem, 4 febbraio 1928) è stato un fisico olandese.

È famoso per le sue ricerche sull'elettromagnetismo e l'elettrodinamica.

Alcuni suoi contributi importanti come le trasformazioni di Lorentz (e alcune ipotesi sulla contrazione dei corpi in movimento) furono utilizzate da Albert Einstein per la descrizione dello spazio e del tempo nella formulazione della relatività ristretta.

Ricevette nel 1902 il Premio Nobel per la fisica assieme a Pieter Zeeman per la scoperta e la spiegazione teorica dell'effetto Zeeman.

Il fenomeno del calcio binding: alcuni ricercatori come blackmann nel 1985 effettuarono degli esperimenti sul trasporto degli ioni calcio.
Esperimenti furono effettuati su tessuto cerebrale e si vide che la perdita degli ioni calcio dipendeva dalla frequenza del circuito elettromagnetico a cui il tessuto nervoso era esposto. Quindi si trovò in questi esperimenti una finestra di frequenze in cui il fenomeno si verificava, e successivamente fu trovata anche una finestra di ampiezze che provocavano il fenomeno.
La frequenza ciclotronica avviene anche non solo in un ambiente protetto , come gli acceleratori lineari , ma anche avviene
nell' ambiente comune.
Dagli esperimenti di Rubbia si può determinare che il rapporto sbagliato tra massa ed energia provoca la patologia.
Il mondo della fase è fuori dallo spazio - tempo.
Il principio di causalità si applica alla forza e all'energia ma non alla fase.

INFORMAZIONE Cellulare

L'acqua informatizzata ,che si trova accanto alle membrane cellulari e' un SISTEMA AD ALTA COERENZA QUNTISTICA.

PREMESSE DI FISICA.

Electromagnetic fields.

The electromagnetic field is the primary factor in a concatenation chemical

LA FISICA DELL'ACQUA.

MATERIA OSCURA.